News from ACORN Italy

Carissima associata, carissimo associato

manca una settimana alla fine di novembre ed un mese alla fine di un anno indimenticabile per noi, e questa volta in una newsletter piena più che mai vogliamo innanzitutto ricordarti di fare alcune importanti cose qual’ora non le avessi ancora fatte, per passare con la nostra casa un sereno Natale:

– RESIDENZA: è fondamentale, una volta registrato il contratto di casa con noi, fissare in quella casa la propria residenza recandosi presso il proprio Municipio (per Roma) o il proprio Comune (per il resto d’Italia). Se non lo avete ancora fatto, anche a distanza di molto tempo, provvedete al più presto!
– TESSERA: hai già effettuato la donazione di novembre? per tutti i contratti registrati con noi per i quali farete un versamento mensile entro il 30 novembre, dal 1° dicembre invieremo gratuitamente a casa la tessera 2013 di ACORN Italy, rinnovando la vostra iscrizione all’Associazione con tutti i vantaggi fondamentali tra i quali il continuare ad assicurare il vostro contratto di casa rendendolo più forte e accedere gratuitamente ai nostri programmi come EQUALITY e futuri. C’è ancora una settimana di tempo per i ritardatari !
– RINNOVO: per chi ha registrato il proprio contratto d’affitto da quasi un anno, ricordiamo che per legge questo va rinnovato pagando una (piccola) tassa di registro annuale, non fissa ma variabile da contratto a contratto. Le informazioni sulla procedura esatta, per essere sicuri di non entrare in morosità col vostro contratto, ve le daremo noi:  all’avvicinarsi della scadenza del primo anno – più o meno un mese prima che sia passato il primo anno – vi invitiamo a contattarci al riguardo a questa stessa e-mail e vi daremo tutte le istruzioni elaborando l’ammontare da pagare all’Agenzia delle Entrate comodamente per voi nostri contraenti mensili (anche per questo, per le poche persone non in regola con le donazioni, suggeriamo caldamente di farlo al più presto possibile)

queste le operazioni importanti da fare per il nostro contratto, e adesso un invito:

sabato 26 gennaio 2013 alle 18 presso la sede nazionale in Piazza dell’Ateneo Salesiano, 77, a Roma, avrà luogo l’Assemblea Nazionale di ACORN Italy, alla quale siete tutti invitati – e con diritto di voto – per l’approvazione del bilancio e di tutte le nostre attività 2011/2012 nonchè, data la nostra assoluta democrazia interna, di ogni carica elettiva tra cui quella di Presidente per la quale chiunque con la tessera 2013 potrà candidarsi per confrontardi con la candidatura del nostro Presidente nazionale David Tozzo che ha già deciso di ripresentarsi. Sarà un’occasione, per chi potrà venire da ogni angolo del Paese, di incontrarci e (soprattutto per i più lontani) finalmente di abbracciarci! per questo, vi preghiamo di confermare la vostra presenza all’incontro rispondendo a questa e-mail entro il 31 dicembre 2012. qual’ora non raggiungessimo un numero ritenuto sufficiente di adesioni, effettueremo una seconda convocazione per una seconda data (tra febbraio e marzo) che sarà definitiva.
Ci rendiamo conto che avendo ACORN contratti di case in ogni angolo d’Italia, non sia facile per voi raggiungerci dai posti più lontani ed impervi, per questo abbiamo fissato l’incontro un weekend ma non sentitevi, ovviamente, assolutamente in dovere di esserci.

per quanto riguarda una partecipazione più semplice (a distanza) ma forte (diretta), come già anticipatovi vi confermiamo che presto riceverete il questionario di cui ha parlato il Presidente nella sua lettera linkata anche nella scorsa newsletter

è tutto per questa volta,
seguitevi sempre anche su facebook cliccando ”Mi piace” se lo avete, e continuiamo a camminare assieme mentre continuiamo a lottare e lavorare per voi.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

mediapolitika, 12/11/2012

di Pierfrancesco Demilito

L’Italia è un Paese strano e oggi vogliamo concentrarci su uno dei tanti paradossi che la caratterizzano. Secondo i dati raccolti nello scorso agosto da Digilex, per albonazionaleavvocati.it, in Italia ci sono 247.040 avvocati, in media 4.1 per ogni 1000 abitanti. In Calabria il rapporto con la popolazione sale a 6.6 ogni 1000 abitanti, in Campania a 6.5, in Puglia a 5.9 e nel Lazio a 5.2. Numeri esorbitanti che costringono migliaia di avvocati ad accettare contratti precari in grandi studi legali e da sottopagati sono condannati a mantenere in ordine gli archivi, fare file infinite in tribunale per consegnare atti, spostare faldoni da una scrivania all’altra. Poco o niente che assomigli al lavoro dell’avvocato.

Dall’altra parte, tra quei 996 abitanti, che avvocati non sono, vive il timore di doversi rivolgere ad un avvocato. Per i precari, ad esempio, o in ogni caso per chi, prescindendo dal tipo di contratto, non riesce a portare a casa più di 800 euro al mese poter sopportare la parcella di un avvocato sarebbe impossibile.

Per fortuna a unire queste due parti del Paese ci ha pensato Acorn Italy lanciando la campagna “Equality” che come ci spiega il presidente nazionale dell’associazione, David Tozzo, “è un’iniziativa che fa vincere tutti, è un progetto di avvocatura equa e solidale che si organizza in maniera molto semplice”.

Per chi è pensata Equality?

Come è nel dna di Acorn, si rivolge alle persone a medio-basso reddito. Tutti i cittadini, con un ISEE all’interno di una determinata forbice, possono rivolgersi alla nostra associazione e noi provvederemo ad indirizzarlo verso un legale associato e disposto a prestare assistenza a prezzi più contenuti”.

Quindi prima di rivolgersi a voi un cittadino deve conoscere il suo ISEE?

Anche a questo pensiamo noi, basta portarci i documenti necessari e l’ISEE lo calcoliamo noi.

Quando dici “vincono tutti” cosa intendi?

Vincono i cittadini, che riescono a risparmiare, ma vincono anche gli avvocati. Perché nell’immenso esercito di legali italiani, moltissimi hanno difficoltà a trovare lavoro. E noi con Equality gli offriamo la possibilità di lavorare e in più di farlo per una buona causa.

Quanto può risparmiare un cittadino?

Non esiste una percentuale fissa. Caso per caso la parcella verrà decisa dal legale fiduciario di Acorn. Ma è importante precisare che l’avvocato che seguirà il caso non dovrà versare nulla alla nostra associazione. La nostra intermediazione è gratuita e anche questo contribuisce a tenere contenuti i costi.

Avete contattato legali in tutta Italia?

La nostra iniziativa è partita ad ottobre e sta crescendo. Siamo già presenti in molte città italiane e l’iniziativa sta raccogliendo un grande successo. I legali che abbiamo contattato aderiscono quasi immediatamente al progetto. Inoltre ogni avvocato interessato ad aderire ad Equality può inviare il suo curriculum all’indirizzo mail legale@acornitaly.org .

Ma Acorn non è solo Equality e ormai da tempo siete impegnati nella campagna “Affitti in nero – padroni in bianco”. Come procede?

Sono ormai due anni che ci impegniamo in quest’altra iniziativa e va sempre meglio. Sin dall’inizio abbiamo avuto un lento ma inesorabile progredire di casi risolti, di inquilini a cui è stata data la possibilità di avere un contratto d’affitto regolare e, grazie al decreto legislativo 23 del 2011, con un risparmio fortissimo che può superare l’80% del canone d’affitto.

Acorn in Italia sta raccogliendo grandi successi ma è bene ricordare che la vostra è un’associazione internazionale presente in 15 Paesi del mondo e in questi giorni avete un altro successo da festeggiare: la rielezione di Barack Obama, un associato Acorn. Siete soddisfatti?

Siamo molto soddisfatti. Obama nella seconda metà degli anni ’80, ha fatto per tre anni proprio il nostro lavoro impegnandosi nei diritti degli inquilini. Nelle scorse presidenziali Acorn Usa ha registrato al voto milioni di cittadini americani. In pratica, vista la legge elettorale statunitense, Acorn ha letteralmente portato ai seggi milioni di elettori e ha contribuito in maniera decisiva all’elezione di Barack Obama a presidente degli Stati Uniti d’America. Io come presidente di Acorn Italy sono molto felice per questa elezione e credo che sia uno di quei casi in cui il mondo si è salvato dal peggio senza neanche saperlo.


http://www.mediapolitika.com/?p=5930

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

EQUALITY

equality

 

Nasce EQUALITY, la Rete di avvocatura equa e solidale di ACORN Italy attiva

su tutto il territorio nazionale che pensa più ai diritti dei cittadini che alle

leggi del mercato.

 

Vogliamo rivoluzionare & rafforzare la difesa dei diritti civili.

 

Clicca sul volantino qui sopra per saperne di più

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

EQUALITY

equality

ACORN Italy vuole EQUALITY

lanciamo un progetto inedito per rivoluzionare – niente mezzi termini – il mondo della difesa dei diritti del cittadino in Italia.
EQUALITY, il nostro nuovo progetto che va ad affiancarsi alla nostra prima grande campagna nazionale Affitti in Nero – Padroni in Bianco, propone per la prima volta un’assistenza legale equa e solidale per tutti coloro che si riconoscono nei nostri valori di civiltà e comunità, legalità e giustizia, dignità e uguaglianza.

Non ha precedenti nei nostri confini (e anche oltre) una rete di avvocati che svolgono assistenza legale in termini – certamente innanzitutto economici – equi e solidali.
Da oggi, iscrivendosi ad ACORN Italy con causale “iscrizione ACORN per EQUALITY, Nome e Cognome vostri versando soli 40 Euro, e mandando via e-mail la documentazione richiesta per calcolare l’ISEE che trovate giù in fondo*, ricorrendone i presupposti, avrete la possibilità di far valere i vostri diritti civili prendendo direttamente contatto con dei legali in tutta Italia che credono nei nostri stessi valori, tra cui quello di pari opportunità davanti alla legge e che, pertanto, si propongono di offrire un’assistenza equa.

Per tutti.

Hai bisogno di assistenza legale?
Iscrivendoti (più in basso le istruzioni), e mandandoci l’e-mail con i documenti necessari al calcolo del vostro ISEE, riceverai risposta da un nostro addetto che ti invierà la lista dei legali più vicini possibili al Comune da cui ci cerchi.

Vuoi fornire assistenza legale?
Se credi in questo progetto e vuoi avere la possibilità offrire assistenza equa e solidale, contatta i tuoi colleghi per maggiori informazioni e per essere annoverato tra i nostri legali di riferimento: legale@acornitaly.org

Sei interessata/o a scrivere un pezzo o fare un’intervista?
Contattaci subito per domande se intendi scrivere un pezzo o proporre un’intervista su qualcosa che cambierà la storia della difesa legale in Italia, a questa e-mail: roma@acornitaly.org o al 3284504734

EQUALITY è la gente che si unisce in comunità equa.

Siamo qui, ti aspettiamo per aiutarti.

 

Iscrizione per EQUALITY :

 

1. iscriversi ad ACORN Italy effettuando un versamento di 40 Euro con causale “Iscrizione ad ACORN per EQUALITY, Nome e Cognome vostri” sul nostro conto corrente:

ACORN ITALY

Banca Popolare Etica – Via Parigi 17, 00185 Roma

Codice IBAN: IT22W0501803200000000139520

[ il versamento include anche la tessera annuale di ACORN Italy, che riceverete comodamente a casa ]

2. inviarci una e-mail a roma@acornitaly.org comunicando l’avvenuta iscrizione a vostro nome, includendo un vostro indirizzo fisico e allegando la documentazione per il calcolo dell’ISEE (vedi in basso)

 

3. attendete la risposta di un nostro esperto con la lista dei legali a vostra disposizione

 

*Calcolo del’ISEE:

per sapere se rientrate nella grande fascia che abbiamo individuato al di sotto di 20.000 Euro annui di reddito di nucleo famigliare di coloro che possono essere assistiti con EQUALITY [chi al di sopra di questa soglia volesse comunque beneficiare del nostro aiuto e abbracciare un grande progetto, potrà comunque iscriversi ed esser da noi supportato, ma certo con trattamenti proporzionalmente, altresì, equi che verranno concordati direttamente tra voi ed il legale di nostra fiducia da voi scelto], calcoleremo noi gratuitamente per voi il vostro ISEE per assicurarvi che abbiate tale requisito. Di seguito trovate i documenti che, una volta iscritti a noi, dovrete inviarci via e-mail a roma@acornitaly.org

 

Ecco i documenti che dovrete allegare alla vostra e-mail di conferma di iscrizione:

 

  • codici fiscali di tutti i membri del nucleo familiare;
  • per tutti i familiari con redditi di lavoro dipendente o d’impresa:

– modello 730 o Unico accompagnato da tutta la documentazione annessa;

– modello Cud rilasciato dal datore di lavoro o dall’ente pensionistico;

  • certificazioni emesse dall’Inps con importi disoccupazione ordinaria o agricola;
  • certificazioni emesse dall’Inps con importi integrazione salariale (malattia o infortunio);
  • documentazione attestante l’importo del patrimonio mobiliare posseduto al 31/12/2011 (depositi bancari e postali, titoli di stato, obbligazioni, BOT, CCT, buoni fruttiferi, fondi d’investimento, forme assicurative di risparmio, etc.) e denominazione dei soggetti che lo gestiscono (nome della banca, codice ABI, posta, etc.);
  • certificati catastali o altra documentazione sul patrimonio immobiliare (case, terreni, etc.);
  • contratto di locazione (regolarmente registrato) se il nucleo risiede in affitto più il canone di locazione pagato nell’anno 2012;
  • per tutti gli immobili in proprietà, se esistono mutui: certificazione con il capitale residuo del mutuo alla data del 31/12/2011;
  • per i lavoratori autonomi: la frazione del valore del patrimonio netto determinato in base all’ultimo bilancio approvato, se la società, la ditta etc. reda bilancio, altrimenti calcolato dalla somma delle rimanenze finali più i beni ammortizzabili al netto degli ammortamenti e da altri cespiti sempre riferito al 31/12/2011 (questo dato deve essere determinato dal commercialista, non è indicato nel Modello Unico);

 

·         se nel nucleo familiare sono presenti portatori di handicap permanente o con invalidità superiore al 66%: certificati della Commissione medica invalidi civili, rendita Inail, libretto di pensione di invalidità se rilasciato successivamente al 1984, pensioni di guerra per invalidità e pensioni d’invalidità per servizio dalla 1 alla 5

p.s.

segnaliamo, per correttezza, che chiunque abbia un reddito inferiore ai 10.766,33 Euro annui

può rivolgersi all’istituto del gratuito patrocinio, come previsto dagli organi competenti!

Se, consapevoli di quest’altra possibilità, decidete comunque di farvi assistere da ACORN

preferendone le ‘caratteristiche’, sarete naturalmente ben accetti e accolti

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

News from Italy

Carissima associata, carissimo associato

un messaggio per comunicarti, come anticipato dall’altra parte dell’estate, che da oggi siamo tornati a pieno regime e gli uffici sono riaperti, dopo una ‘semi-pausa’ estiva a regime solo parzialmente ridotto.

Ti auguriamo un proseguimento di buona estate se sei ancora in vacanza, un buon lavoro se come noi sei già tornato pienamente “in postazione”, e un augurio di trovare un’occupazione nel caso non ne avessi una e fosse questo il tuo desiderio.

da quest’oggi i nostri orari e contatti tornano quelli di sempre, e vi aspettiamo a braccia aperte nella nostre casa e in quelle di tutti voi.

fate una buona azione civica estiva e passate parola a qualcuno – a chiunque, anche incontrato in vacanza o comunque nella vita, per la fine dell’estate date casa & legalità a qualcuno. e mettetelo in contatto con noi .

Come gradita sorpresa per il rientro, avvenuto o venturo, dalle vacanze estive, vi anticipiamo nei prossimi tempi una lettera del Presidente che vi verrà inviata sempre tramite newsletter e che conterrà un vero e proprio regalo, che successivamente (nel mese di dicembre) vi verrà recapitato a casa, per tutti coloro che assistiamo e da cui mensilmente riceviamo una donazione per la tutela della loro casa.

Naturalmente – ed essendo noi non dovremmo neanche precisarlo – non c’è trucco ed è un regalo a tutti gli effetti, voi non pagherete un centesimo in alcun modo per riceverlo, e anzi, ricevendolo risparmierete e guadagnerete, come vedrete.. .

se avete facebook e nel caso non lo aveste ancora fatto, vi incoraggiamo a cliccare subito “Mi piace” alla nostra pagina, che resta lo strumento più agile e immediato per tenervi al corrente di tutte le nostre ultime novità e aggiornamenti. Cliccateci ora e naturalmente diffondeteci, anche sulla vostra bacheca!

p.s.

Se non avete ancora provveduto o siete momentaneamente “scoperti” per quanto riguarda le donazioni a noi accordate, vi invitiamo nei prossimi giorni decisamente a verificarle e/o – ove necessario – riattivarle per potere (oltre ad avere garanzia di una casa da noi tutelata per tutta la durata del contratto ed evitare che, anche a distanza di molti mesi, il sogno diventi improvvisamente incubo subendo azioni della proprietà e trovandosi scoperti dal nostro aiuto anche legale, che senza donazioni al momento di azioni dei padroni non abbiamo risorse per garantire) ricevere questo regalo, che ha a che fare, come leggerete nella lettera del Presidente, con ACORN Italy e la tranquillità della vostra contrattualità e della nostra assistenza anche per il futuro fino a quando vorrete essere in quella casa.

Sarete contenti della vostra scelta.

Non dite che non vi avevamo avvertito! 😉

ancora buon’estate da ACORN !

ACORN Italy

www.acornitaly.org

www.facebook.com/acornitaly

Skype: acornitaly

Piazza dell’Ateneo Salesiano, 77

00139 – Roma

English Translation

Associated dearest, dearest associated,

A message to let you know, as anticipated on the other side of the summer, that now we are back in full swing and the offices are reopened, after a ‘semi-break’ in summer regime only partially reduced.

We wish you a good continuation of the summer if you’re still on vacation, as we do a good job if you’re already returned fully “in position”, and a wish to find a job if I had not had one and that’s your desire.

From today on our schedules and contacts return to the same as always, and we are waiting with open arms in our home and those of all of you. Do a good civic deed this summer and spread the word to someone – anyone, even met on vacation or otherwise in life, for the end of summer house dates & legality someone. And place them contact with us.

As a welcome surprise to return, occurred or next, the summer holidays, we bring you the next time a letter from the President, who will be sent again via newsletter and will contain a real gift, which subsequently (in December) will be delivered at home for all those we serve and from which we receive a monthly donation for the protection of their home.

Of course – and since we should not even specify it – there are no tricks and is a gift to all intents and purposes, you will not pay a penny in any way for it, and indeed, received him save and earn, as you will see .. .

If you have facebook and in case you have not already done so, we encourage you to immediately click “Like” our page, which remains the most agile and immediate to keep you abreast of all our latest news and updates. Click that and of course diffondeteci hours, even on your wall!

P.S.

If you have not already done so or are temporarily “discovered” in respect of donations granted to us, we invite you to definitely verify them in the coming days and / or – if necessary – to be able to reactivate it (in addition to having a home warranty from us protected for the duration of the contract and to ensure that, even after many months, the dream suddenly becomes a nightmare undergoing shares of the property and being discovered by our legal help also, that without donations at the time of action of the owners do not have resources to ensure) receive this gift, which has to do, as you will read in the letter from the President, with ACORN Italy and tranquility of your bargaining and our assistance in the future as long as you want to be in that house.

You will be happy with your choice. Do not say we warned you! 😉
Still buon’estate from ACORN!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Manifesto for Remittances in Neza & Press from Mexico

ACORN Mexico issues a Manifesto for Remittances in Nezahualcóyotl.  This work is the result of a workshop with community residents and interviews with community residents of Neza that were conducted between May 29th and June 20th.  This workshop had the participation of Professor Juarez from the Universidad Obrera, Professor Diaz Rodriguez, a former elected member for the areas of culture and education in Neza, as well as Nadia Nehls, from the Federal Senate and Angelica Gay from Human Rights.  

Manifesto was a research project by Nuno Solano de Almeida (Lisbon, Portugal) from the Clinton School of Public Health.  Almeida completed his graduate studies in Portugal, Italy and Belgium, including a post-graduate degree in International Relations. His previous experience in the U.S. includes fundraising with Johns Hopkins University and advocacy on racial justice in Pittsburgh, Pennsylvania. Almeida’s passions include development and international cooperation.

Click here to read the Manifesto.

See the links below for exciting press coverage of the issue of remittances in Mexico.

La Jornada

El Universal

Cartera

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Greetings from ACORN Italy on 1 Year Anniversary

 

110913_LOGO_ACORN

Associated Dearest, dearest associated

Article 3 completes 1 year!

On June 7, 2011 came into force on Leg 23 and Article 3 therein and paragraphs 8 & 9, which gave ‘the’ to our national campaign against rents in black.
After a summer training and official launch on Sept. 12, we recorded and taken assistire many people throughout Italy, from Turin to Bari, from Palermo to Bolzano from Naples to Florence to Rome to dozens of other centers, medium, small and very small.

This newsletter is our brief to celebrate the first birthday of this great revolution in small-and thank you for your confidence and of course we do together, remembering also that our homes are part of a house and cause even bigger, and battles always different and always new, but under one big roof of ACORN International.

Every month, each week you are always more than the previous, and this fills us with joy, than to give us strength, and we thank you from my heart. By now even the top institutions and the media more relevant as the first national channel RAI 1 and one of the largest national news agency Adnkronos dealing with us (http://acorninternational.org/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=57&Itemid = 33) and it certainly shows no signs of slow, quite the contrary.

All this is proof that the battle is just and the revolution is great.
How to love again, until you will not be alone with us, in any way.

This is it, and it is so we do not want ‘bother’ in addition to this tour but give you a group hug loud and clear.
And stay tuned on the website and facebook and spread the word: you are our greatest strength.
thanks again & always in


ACORN Italy

www.acornitaly.org
www.facebook.com / acornitaly
Skype: acornitaly

Square of the Salesian University, 77
00139 – Rome

Carissima associata, carissimo associato

l’articolo 3 compie 1 anno!

Il 7 giugno 2011 entrava in vigore il D.lgs 23 e in esso l’articolo 3 e i commi 8 & 9 che hanno dato il ‘la’ alla nostra campagna nazionale contro gli affitti in nero.
Dopo una preparazione estiva e dal lancio ufficiale il 12 settembre scorso, abbiamo registrato e preso ad assistire tantissime persone in tutta Italia, da Torino a Bari, da Palermo a Bolzano, da Napoli a Firenze a Roma a dozzine di altri centri medi, piccoli e piccolissimi.

Questa nostra breve newsletter è per celebrare il primo compleanno di questa piccola-enorme rivoluzione e ringraziarvi della fiducia accordataci e del percorso che facciamo assieme, ricordandovi altresì che le nostre case fan parte di una casa e di una causa ancora più grandi, e di battaglie sempre diverse e sempre nuove ma sotto l’unico grande tetto di ACORN International.

Ogni mese, ogni singola settimana siete sempre più della precedente, e questo ci riempie di gioia, oltre a darci forza,e di questo vi ringraziamo dal profondo del cuore. Ormai anche le massime istituzioni e i media più rilevanti come il primo canale nazionale Rai 1 e una delle maggiori agenzia stampa nazionali Adnkronos si occupano di noi ( http://acorninternational.org/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=57&Itemid=33 ) e la cosa non accenna certo a frenare, anzi, al contrario.

Tutto questo è la dimostrazione che la battaglia è giusta e la rivoluzione è grande.
Come amiamo ripetere, finchè sarete con noi non sarete soli, in alcun senso.

Questo è quanto, ed è tanto: non vogliamo ‘disturbarvi’ oltre a questo giro ma darvi un abbraccio collettivo forte e chiaro.
E continuate a seguirci sul sito e su facebook e a diffondere la voce: siete la nostra più grande forza.

grazie ancora & a sempre


ACORN Italy

www.acornitaly.org
www.facebook.com/acornitaly

Skype: acornitaly

Piazza dell’Ateneo Salesiano, 77
00139 – Roma

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Adnkronos, 4/6/2012

Lazio

Roma: Acorn Italy su casa devastata a Fiano, inquilino protestava per affitto in nero

 

6/2012

Roma, 4 giu. (Adnkronos) – “L’aggressione a Emil M.”, vittima di un agguato a colpi di motosega e spranga di ferro, da parte di padre e figlio romeni proprietari dell’immobile in via Fermi, a Fiano romano, in cui l’uomo abita “non deriva da dissidi tra proprietari, i quali hanno compiuto di comune accordo l’assalto, bensi’ dalla volonta’ di legalita’ dell’inquilino”. E’ quanto sostiene in una nota Acorn Italy, associazione per i diritti dell’abitare che tutela e rappresenta Emil M., il quale, spiega l’associazione “si era rivolto a noi per regolarizzare la propria situazione di affitto in nero, grazie al D.lgs 23 del 2011 che prevede questa rivoluzionaria possibilita’ e che Acorn Italy applica a chi e’ stanco di versare nell’illegalita’ e senza slcun diritto, ottenendo peraltro una forte riduzione del canone di locazione per legge”.

“Una legge – sottolinea l’associazione – che qualche padrone di casa evasore disonesto e in questo caso eversivo violento, non vorrebbe rispettare, e che invece avra’ un processo per direttissima. Per Emil invece, e per tutti quelli che si vogliono come lui mettere in regola, la nostra tutela e un contratto di affitto regolare e con canone ribassato dell’80%”.

http://www.liberoquotidiano.it/news/1031318/Roma-Acorn-Italy-su-casa-devastata-a-Fiano-inquilino-protestava-per-affitto-in-nero.html

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

ACORN Italy News May 2012

110913_LOGO_ACORN

 

Carissima associata, carissimo associato

qualche importante aggiornamento da ACORN !

  • si è tenuta a Città del Messico gli scorsi 17 e 18 maggio una grande conferenza di tutte le sedi mondiali di ACORN International, tra cui ACORN Italy.  E’ stata una magnifica occasione per vedere tutte le persone che lavorano con stessi ideali & passioni in ogni angolo del mondo, dal Canada al Kenya, Dal Messico alla Corea del Sud, dall’Argentina all’India &c. Come anche in passato, abbiamo avuto modo di esprimermi, stando con noi non solo avete la più forte garanzia sulle questioni della vostra casa registrata con noi, ma state partecipando e supportando qualcosa di più grande. Ecco un articolo (in lingua inglese) sulla due giorni messicana e mondiale: http://chieforganizer.org/2012/05/18/great-acorn-reports-from-around-the-world-and-remittance-campaign-breakthroughs
  • ACORN Italy va sempre meglio. semplicemente, ogni settimana si iscrivono a noi più persone della precedente; ogni mese si iscrivono a noi più persone del mese precedente. Le registrazioni di case, da Napoli a Torino, da Bolzano a Palermo, sono tantissime, e tantissimi siete dunque voi, che assistiamo prima, durante e soprattutto dopo l’avvenuta registrazione 
  • Se avete facebook e nel caso non lo aveste ancora fatto, vi incoraggiamo a cliccare subito “Mi piace” alla nostra pagina, che resta lo strumento più agile e immediato per tenervi al corrente di tutte le nostre ultime novità e aggiornamenti!

Nell’esprimere solidarietà alle vittime dei terremoti in Nord-Italia e a quelle dell’attentato di Brindisi, ci teniamo particolarmente a estenderla a tutte le brave persone che lavorano ogni giorno per la legalità in tutte le Agenzia delle Entrate, con la cui dirigenza in particolare (e nonostante qualche sporadica incomprensione tra nostri associati e alcuni funzionari in taluni sportelli) abbiamo una collaborazione davvero cordiale, fruttifera e che ci onora del nostro lavoro, e che non meritano di essere sottoposti a ingiurie, insulti, minacce, sequestri e odio, da parte di chi ha un debito con lo stato, e quindi con la comunità, al netto degli errori che possono esser commessi, ma che non giustificano quanto appena detto.
Il problema non si chiama Equitalia, il problema si chiama Evasione. E l’errore non giustifica l’eversione.
Mentre tutte le ACORN erano a Città del Messico, a Roma lo stesso 17 Maggio si incontravano il Presidente del Consiglio Monti con il Direttore dell’Agenzia delle Entrate Befera, e proprio per la solidarietà in questione e per la condivisione che vogliamo offrire, linkiamo qui dei resoconti:
http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/agenzia/agenzia+comunica/eventi+e+convegni+2col/incontro+presidente+consiglio+equitalia
Se vogliamo pagare meno dobbiamo pagare tutti, e un passo decisivo per la legalità è quello che voi membri di ACORN Italy avete fatto regolarizzando con noi il vostro contratto di affitto, non solo con tutti i benefici che ciò vi ha portato, ma anche con la consapevolezza che passo a passo, membro a membro, giorno per giorno, stiamo cambiando questo paese (e non solo questo) per il meglio.

Può non essere popolare (o populista?) schierarsi, soprattutto in un momento come questo, a favore della legalità e delle istituzioni e delle persone tutte che la rappresentano e difendono in nome e per conto dello Stato, ma a noi non intriga ciò che è comodo, a noi interessa ciò che è corretto.

vi aspettiamo come sempre su facebook e a tutti i nostri contatti che trovate anche qui sotto in firma. attivatevi e diffondeteci.
un abbraccio sincero & forte ,e a presto.

— 
ACORN Italy

www.acornitaly.org
www.facebook.com/acornitaly

Skype: acornitaly

Piazza dell’Ateneo Salesiano, 77
00139 – Roma

Please visit ACORN Italy section for more information. 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Conferenza ACORN International in Città del Messico, 17-18/5/2012

Grande conferenza di tutte le sedi mondiali di ACORN International – tra cui ACORN Italy – oggi 17 maggio 2012 a Città del Messico! magnifico vedere tutte le persone che lavorano con stessi ideali & passioni in ogni angolo del mondo, dal Canada al Kenya, Dal Messico alla Corea del Sud, dall’Argentina all’India. organizziamo assieme (anche a voi) i diritti civili in ogni angolo della casa-mondo

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail